RSS

Slogan rappabile

30 Dic

“Io duro perché faccio. Non è che faccio perché duro”

(Romano Prodi, 29 dicembre 2007)

Questa nuova declinazione del celodurismo meriterebbe una traduzione musicale, ci starebbe bene anche un bel rap.

UPDATE: anche l’immagine che propone Mantellini, in chiave hard rock, non è niente male 😀

 
4 commenti

Pubblicato da su 30 dicembre 2007 in Mondo, news

 

Tag: ,

4 risposte a “Slogan rappabile

  1. aghost

    30 dicembre 2007 at 12:14

    a me francamente deprime 😦

     
  2. Ferd

    30 dicembre 2007 at 14:58

    Ma no, Aghost, vediamola sul lato divertente. E’ come Berlusconi, che fa le sue sparate da Cavaliere Mascarato, del tipo “sono invincibile” e cose così 😀

     
  3. Dario Denni

    30 dicembre 2007 at 15:15

    Prodi è un danno per il Paese e il suo Governo è il peggiore della storia della Repubblica.

    Spero che schiodi da Palazzo Chigi al più presto, anche se per il momento non vedo grandi alternative

    ciao
    Dar

     
  4. Alfredo

    30 dicembre 2007 at 21:22

    Be’, io accoglierei l’idea dei due Dario (Bonacina e Denni) e proporrei un brano rap con il ritornello “Io duro perché faccio, non è che faccio perché duro” e il titolo “Vattene a casa”. 😀

     
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: