RSS

iMarketing

11 Mag

Massimo Mantellini (via tuaw) osserva:

Gli iPhone sono ora indisponibili sugli store online di Apple in USA e UK. Difficile pensare che manchi molto alla presentazione dei nuovi modelli.

Questa è una chiave di lettura verosimile: più o meno tra un mese (in occasione dell’Apple Worldwide Developers Conference) è attesa la presentazione della versione 3G dell’iPhone e Apple potrebbe aver ripulito gli scaffali in preparazione al nuovo modello (per il quale ha rosee previsioni di vendita). E’ la stessa cosa che fa Microsoft, ad esempio quando sta per lanciare una nuova versione di Office.

Una considerazione: nei negozi del Regno Unito (dove l’iPhone viene venduto dalle reti commerciali di Carphone Warehouse e O2) gli iPhone sono spariti dalla circolazione già il 25 aprile, per poi ricomparire (almeno nella versione 16 GB) dopo qualche giorno. Questo potrebbe essere avvenuto per una strategia della stessa Apple, che potrebbe aver pensato ad un riassortimento a singhiozzo, alternando disponibilità e indisponibilità commerciale dell’apparecchio, per far supporre al pubblico che esista ancora una richiesta dell’iPhone talmente elevata da portare, ancora oggi, all’esaurimento delle scorte dei punti vendita.

Ma il motivo potrebbe essere un altro: la produzione dell’iPhone 2G si sta fermando e Apple sta contingentando le scorte.

Tutto questo non cambia la sostanza del fatto che il ciclo di vita della prima edizione dell’iPhone sta volgendo al termine e Apple, nel modo che ritiene più efficace, sta preparando la strada al nuovo modello.

 
2 commenti

Pubblicato da su 11 Maggio 2008 in news

 

2 risposte a “iMarketing

  1. Sally

    12 Maggio 2008 at 13:24

    indubbiamente si tratta di pretattica di apple 🙂

     
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: