RSS

Provacy ancora Google

16 Mag

Sbarcano nel Vecchio Continente i problemi di privacy di Google Street View, la feature di Google Maps che consente di “visitare” virtualmente un luogo. Come riferisce Punto Informatico, Peter Hustinx – supervisore europeo per la protezione dei dati – non vede di buon occhio il servizio:

“Fare foto su una strada in molti casi non è un problema, ma far foto ognidove è senz’altro destinato a causare alcuni problemi. Sono sicuro che [a Google] lo sappiano”.

Lo sanno, dal momento che hanno introdotto un sistema di riconoscimento facciale per apporre una provvidenziale sfocatura sui volti delle persone ritratte nelle foto. Il problema è che il sistema è automatico e, come ogni automatismo, non è perfetto:

 
7 commenti

Pubblicato da su 16 maggio 2008 in news

 

7 risposte a “Provacy ancora Google

  1. Alberto

    16 maggio 2008 at 09:07

    Perché non è perfetto?
    Ha identificato Carlo d’Inghilterra e l’ha oscurato.
    Buahahahahahahahaha

     
  2. Fac

    16 maggio 2008 at 18:31

    una bella stupidaggine…allora oscuriamo tutte le fotografie su tutti i motori di ricerca!
    mah, qui la gente chiede privacy su privacy per certe stupidaggini quando la dovrebbe richiedere per altre cose

     
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: