RSS

Non è un Paese per giovani / 2

18 Nov

Pur con tutta la stima che posso avere per un grande professionista come Sergio Zavoli, come posso non essere completamente d’accordo con ciò che scrive Aghost? L’unica libertà che mi prendo è intitolare questo post parafrasando il titolo di un altro film.

Sulla lunare vicenda della nomina del presidente della commissione di vigilanza della Rai andrebbe steso un velo pietosissimo. Obama in America vuole la banda larga ovunque e per tutti, qui da noi i partiti si scannano per controllare il dinosauro della televisione di Stato.

Ignorare questa vicenda pietosa tuttavia non si può, perché il finale rischia di essere ancora più grottesco dell’inizio. Dopo furiose trattative, pare che PD e PDL abbiano trovato un’intesa sul nome. Forse, dico io, si poteva convergere su un nome nuovo, uno giovane, moderno. Come no. Risultato? Vogliono riesumare Sergio Zavoli, anni 86 (ottantasei!). Che futuro si può sperare in questo paese di mummie?

 
1 Commento

Pubblicato da su 18 novembre 2008 in news

 

Una risposta a “Non è un Paese per giovani / 2

  1. aghost

    19 novembre 2008 at 07:59

    si quello che è avvilente è che le maggiori forze politiche di questo paese non trovino di meglio che nominare uno di 86 anni

     
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: