RSS

Digitale terrestre, a quando il vero switch-off?

16 Lug

Se ne è parlato molto. Il 2006 doveva essere l’anno della svolta. L’anno in cui tutti i ripetitori “analogici” sarebbero stati spenti a favore di quelli “digitali”. Poi è cominciata a slittare la data dello switch-off “anticipato”, ossia quello delle due regioni (Sardegna e Valle d’Aosta) più progredite in questo senso, e che quindi dovevano essere già pronte. E ora slitta la data nazionale.

A quando il vero switch-off?  Probabilmente nel 2012. E’ l’opinione del Ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni. Che dichiara: “La politica delle fantasticherie sul T-government è finita… Dobbiamo dire la verità al mercato e ai cittadini”. Domani, su Punto Informatico, qualche dettaglio in più, in un piccolo articolo di approfondimento firmato (immeritatamente) dal sottoscritto, ma soprattutto dall’ottimo (e più meritevole) Alberigo Massucci.

 
2 commenti

Pubblicato da su 16 luglio 2006 in Senza categoria

 

Tag: ,

2 risposte a “Digitale terrestre, a quando il vero switch-off?

  1. Massimo

    17 luglio 2006 at 23:07

    Basta con le agevolazioni sui decoder eh?
    Adesso ci spennano e basta?

     
  2. duff

    18 luglio 2006 at 13:55

    Robe da matti.

     
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: