RSS

Bruce Willis medita una causa contro Apple? Pare di no

03 Set

Leggo che Bruce Willis starebbe valutando di aprire – anche lui – un’azione legale contro Apple: oggetto del contendere, la titolarità dei brani musicali scaricati da iTunes, che l’attore (e cantante) vorrebbe trasferire in eredità alle proprie figlie (alla stessa stregua di una collezione di dischi in vinile o CD). Le condizioni di iTunes glielo impediscono: come Willis ha infatti scoperto, la musica che ha scaricato sull’iPod non è sua, perché l’utente dello store di Apple ne usufruisce attraverso una licenza non trasferibile ad altre persone.

Questa certamente non è una novità e l’argomento rientra nell’ambito dell’ampia tematica della proprietà intellettuale e dei diritti d’autore. La questione sollevata da Bruce Willis – se vera – è sostanzialmente di principio, perché in questa fattispecie si potrebbe spostare il focus del problema dai brani MP3 all’account, il cui utilizzo da parte di un altro utente è permesso con l’esplicito permesso e consenso del legittimo proprietario.

La moglie di Bruce Willis dice che questa storia non è vera. Avranno risolto rivelando alle figlie la password?

 
1 Commento

Pubblicato da su 3 settembre 2012 in business

 

Tag: , , , , , , ,

Una risposta a “Bruce Willis medita una causa contro Apple? Pare di no

  1. search engine optimization

    1 ottobre 2012 at 18:34

    Pretty! This has been an incredibly wonderful article. Many thanks for supplying this information.

     
 
<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: