RSS

Phishing scaltro: DNSMessenger

07 Mar

Non si può mai stare tranquilli in rete: ora ci dobbiamo guardare anche da DNSMessenger, un malware che non genera alcun file, ma si attiva direttamente in memoria, partendo dall’apertura di un allegato in formato MS Word (ad esempio un .doc o un .docx) apparentemente ricevuto da un mittente attendibile e controllato da un sistema antivirus (come da immagine).

I dettagli tecnici ve li lascio leggere sul sito di Talos. In breve: qualora il destinatario ceda alla sventurata tentazione di cliccare sull’allegato, attiverà l’apertura di un canale di comunicazione con gli autori del malware, che consentirà loro di catturare informazioni dal computer infetto, senza far scattare allarmi dalla maggior parte dei sistemi di sicurezza.

La raccomandazione è di fare attenzione ai messaggi con file inattesi e non agevolmente verificabili. Un controllo in più con il mittente – prima di aprire l’allegato – potrebbe salvare le vostre informazioni riservate.

 

 

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 7 marzo 2017 in news

 

Tag: , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: