RSS

VedRAI su Internet…

20 Dic

Qui trovate un’ottima riflessione che Stefano Quintarelli dedica alle novità contenute nel nuovo contratto di servizio RAI.

Qui invece l’articolo dedicato da Punto Informatico allo stesso argomento.

Qual è la novità? sotto la dicitura del Nuovo contratto nazionale di servizio RAI di durata triennale (fino a fine 2009) si cela una grande riforma fin qui solo sperata dagli utenti italiani. In estrema sintesi, se la riforma rimarrà invariata, la RAI metterà a disposizione della rete italiana i propri contenuti, ne promuoverà di nuovi ad hoc, stimolerà l’autoproduzione degli utenti, darà vita a forme di interazione diretta con chi seguirà il suo nuovo sito, che non solo sarà reso accessibile secondo le specifiche del Web Consortium ma che distribuirà tutti i materiali sotto le licenze copyleft di Creative Commons.

La RAI, quindi, getta le basi per creare un rapporto diretto con l’utente , un aspetto fondamentale per il concetto di neutralità della rete. Ma per approfondire la questione, vi invito a seguire i link riportati all’inizio del post (blog di Quintarelli e articolo di Punto Informatico).

 
Commenti disabilitati su VedRAI su Internet…

Pubblicato da su 20 dicembre 2006 in media, Mondo

 

Tag:

I commenti sono chiusi.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: