RSS

Carta di identità elettronica, è la volta buona?

04 Lug

cie

Inizia oggi il nuovo percorso della CIE, la Carta d’Identità Elettronica, che avrà funzione di documento di identità (riportando sul retro anche il codice fiscale e gli estremi dell’atto di nascita) e servirà per l’autenticazione ai servizi digitali della Pubblica amministrazione. Sarà possibile specificare il consenso alla donazione degli organi e i contatti (ne le modalità di contatto (telefono, indirizzo di posta elettronica o Pec) e sul chip sarà possibile memorizzare le impronte digitali e l’immagine della foto del cittadino. La disponibilità del servizio sarà gradualmente estesa presso i Comuni italiani (quelli abilitati sono indicati in un elenco pubblicato sul sito del Ministero dell’Interno). Alla scadenza della vecchia carta (o in caso di smarrimento, furto o deterioramento) sarà possibile fare richiesta di una nuova carta presso il Comune di residenza ed è possibile prenotare un appuntamento sul sito agendacie.interno.gov.it. La tessera sarà spedita direttamente al cittadino che la riceverà entro sei giorni dalla richiesta (o al comune o a un indirizzo specificato). Il Costo del servizio: 16,79 Euro, a cui però vanno aggiunti i diritti fissi, di segreteria e le spese di spedizione.

Speriamo sia davvero la volta buona, se ne parla davvero da molto tempo.

 
Commenti disabilitati su Carta di identità elettronica, è la volta buona?

Pubblicato da su 4 luglio 2016 in news

 

Tag: ,

I commenti sono chiusi.

 
<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: