RSS

Web e terrorismo

07 Nov

Ecco rivelata la proposta del commissario europeo Franco Frattini per la lotta al terrorismo: Terrorismo e Web, la proposta Frattini (da PI).

Per contrastare “l’addestramento e il reclutamento a fini terroristici e l’istigazione a commettere reati terroristici, nonché a prevenire l’uso di esplosivi da parte di terroristi (…) anche quando commessi attraverso Internet”.  Le contromisure proposte prevedono la cooperazione dei provider, che sarano chiamati a cotribuire nelle attività volte a “sventare i piani e identificare i responsabili, garantendo al contempo la protezione dei dati personali e la salvaguardia dei diritti fondamentali”.

Come sottolinea l’articolo di PI, non ci sarà alcuna sorta di censura:

“Si preferisce invece la via giudiziaria, dove le autorità dei singoli paesi e dell’intera Unione si muoveranno per rimuovere all’interno dei propri confini i siti considerati pericolosi. Una misura che potrebbe rassicurare almeno in parte chi temeva un ulteriore sistema di filtering ma che probabilmente non servirà a fermare il proliferare di siti di propaganda o diffusori di informazioni che vengono ritenute illegali”.

Tutto ok, tutto chiaro? Non troppo, a quanto pare: 

Della proposta, però, mancano ancora alcuni importanti dettagli, quelli relativi ad esempio ai sistemi di tracciamento e individuazione online delle informazioni “sgradite”. Sebbene non si parli di apparati di censura, rimane ancora da chiarire quale sia il confine della legalità per webmaster e blogger nella visione europea: le prime proposte di Frattini sembravano andare nella direzione della messa al bando di termini e fraseologie specifici, una prospettiva che aveva allarmato la rete europea.

Per la serie “poche idee, ma confuse”

 
2 commenti

Pubblicato da su 7 novembre 2007 in Mondo, news

 

Tag: ,

2 risposte a “Web e terrorismo

  1. Ferd

    7 novembre 2007 at 11:16

    Confido nel fatto che, prima o poi, qualche consigliere del commissario Frattini sappia essere piu’ incisivo.

     
  2. Sally

    7 novembre 2007 at 19:59

    Sono sempre più stupita dalle possibilità di peggioramento che la nostra classe dirigente sfoggia con disinvoltura… Mi sembra una puntata di “Tutto vaghissimo News”

     
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: