RSS

N900, sarà un vero rivale per l’iPhone?

27 Ago

N900 è la sigla che contraddistingue il nuovo smartphone che Nokia, a partire da ottobre, lancerà sul mercato dei touch-phone per competere contro l’iPhone di Apple.

N900a

Ottime le premesse per il dispositivo annunciato oggi: sistema operativo Maemo 5 (Linux-based), processore ARM Cortex A8 da 600 MHz, 1 GB di memoria interna, grafica accelerata con supporto per OpenGL ES versione 2.0, browser sviluppato da Mozilla con possibilità di navigare aprendo più finestre contemporaneamente (anche in modalità full screen), display touch-screen da 3,5 pollici (risoluzione 800×480 pixel), fotocamera da 5 megapixel con ottiche Zeiss e lenti Tessar, modulo GPS, 32 GB di memoria integrata (espandibile fino a 48 GB con schede microSDHC), tastiera estesa QWERTY scorrevole, WiFi, connettività HSPA (ah già, è anche un cellulare), batteria da 1320 mAh. Prezzo indicativo: 500 euro.

N900b

Sarà però la user experience a dire se il nuovo Nokia sarà l’anti-iPhone: finora, i rivali che hanno tentato di intaccare leadership e appeal del melafonino nel settore dei touch-phone non sono riusciti nell’intento…

 
3 commenti

Pubblicato da su 27 agosto 2009 in Internet, Mondo, news, telefonia, TLC

 

3 risposte a “N900, sarà un vero rivale per l’iPhone?

  1. Antonio Vergara

    28 agosto 2009 at 12:04

    ah, linux? interessante allora.

     
  2. db

    28 agosto 2009 at 13:58

    Ma non mi davi del nerd per la mia preferenza “linara”? 😀

     
  3. mfp

    11 settembre 2009 at 20:41

    ‘sti gingilli sono sempre piu’ cazzuti sul fronte dell’hw, ma mancano tutti di intelligenza sufficiente nel software (perche’ nessun business ne puo’ sviluppare a sufficienza; Apple si e’ solo deliberatamente spulciata l’enorme parco software libero che ha trovato a disposizione). Nokia ha appena iniziato con il software libero… e difficilmente trovera’ ancora sviluppatori liberi che non sono gia’ impegnati da Apple da Google… gli servira’ tempo prima di rinnovare tutto il suo staff e farlo ragionare in modo piu’ organico… non credo cioe’ che l’N900 sia gia’ il suo iPhone. Gli serviranno altri terminali; sempre che riuscira’ a produrne altri; questo e’ per gli early adopters filedizzati (ie: i fessi). Cmq, meglio Nokia che Apple; se non altro e’ un’azienda europea, con know-how in europa.

     
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: